“30 su 30”, il viaggio tra le arene sportive americane di Riccardo Pratesi

La firma della Gazzetta dello Sport ci porta alla scoperta della cultura sportiva USA attraverso il suo viaggio da una costa all'altra

Se siete alla ricerca di un libro che vi trasporti direttamente negli Stati Uniti senza dover prendere un aereo, questo è quel che fa per voi.

Riccardo Pratesi ci porta infatti alla scoperta della cultura sportiva americana grazie al suo “30 su 30”, il libro che racchiude il suo lungo viaggio da una costa all’altra degli Stati Uniti.

Dalla palla a spicchi a quella ovale, tra aneddoti, storie e retroscena. L’america sportiva come mai nessuno l’aveva raccontata. Proprio per questo la testimonianza diretta della firma della Gazzetta dello Sport è un assoluto must per gli appassionati.

La grandi conoscenza dell’autore ci permettono di avere un quadro dettagliato e sempre preciso sull’evoluzione del football e dello sport in generale. Gli episodi raccontati dal vivo impreziosiscono il racconto rendendolo unico e originale.

Il Super Bowl 50 a Pasadena e il 52 a Minneapolis. Ogni stadio di casa delle 32 franchigie NFL (manca solo quello di Nashville, che presto arriverà).

In “30 su 30” non manca poi il college foobtall, con i racconti delle partite di Goff e Luck, prime scelte assolute che Riccardo Pratesi ha avuto modo di vedere live a Stanford e Cal Berkeley.

Ma anche del Jump Around classico delle partite dei Badgers di Wisconsin Univerisity a Memphis, i Boise State sul blue turf nell’Idaho, e i cannoni fatti sparare a College Station a Texas A&M

E delle vere e proprie gemme come le avventure di Permian University, visti giocare a Odessa, quella di Friday Night Lights…

Il libro, uscito nel 2017, è ora disponibile su Amazon con la versione ebook aggiornata. 

Articolo precedente Il gioco del trono alla corte di re Brees: quale quarterback per i Saints?
Prossimo articolo Il Pagellone del Draft NFL 2021