La dura vita dei rookie NFL

Training Camp: le matricole incontrano i veterani tra disciplina, cameratismo e goliardia...

Da circa una settimana tutte le squadre della NFL hanno iniziato i Training Camp, finalmente i giovani rookie cominciano a misurarsi con i veterani dentro e fuori dal campo.

Come da consuetudine durante i Camp estivi le matricole subiscono episodi di “goliardia” da parte degli anziani.

I più fortunati sono costretti a portare i loro caschi e le loro protezioni fuori dal campo a fine allenamento, altri subiscono dei tagli di capelli improbabili.

Nei casi più estremi c’è chi è stato legato e deriso dai veterani, ma in quasi tutti i momenti si è sempre mantenuto un clima goliardico e cameratesco.

Infatti questi episodi sono una vera e propria tradizione all’interno delle franchigie NFL.

Ma nel 2013, dopo lo spiacevole caso Incognito-Martin (Incognito insultò e obbligò  il suo compagno di squadra a pagargli le vacanze), le squadre NFL prestano particolare attenzione ad episodi di “nonnismo” all’interno dello spogliatoio.

Dunque i veterani dovranno usare anche modi meno espliciti per far capire ai più giovani chi comanda?

Articolo precedente Marshawn Lynch: una bestia dentro e fuori dal campo
Prossimo articolo Il Milan ospite dei Minnesota Vikings